USA: vendite al dettaglio in calo, mercato immobiliare in ripresa, indizi contrastanti dal mercato del lavoro. Europa: momentum ancora debole, ma primi barlumi di speranza e un sorprendente taglio dei tassi. Cina: obiettivo di crescita irrealistico del 5%, le misure fiscali annunciate restano vaghe.

Grafico del mese

grafico mostra: arresto di persone non autorizzate alla frontiera, cifre estrapolate per l'anno fiscale 2024

Negli Stati Uniti, durante la presidenza Biden la pressione dell’immigrazione, soprattutto dall’America latina, è aumentata molto. Nel 2023, le guardie di confine hanno fermato sei volte più clandestini che nel 2020. Tuttavia, in molti riescono ad attraversare il confine e il Congressional Budget Office stima che solo nel 2023 siano immigrati illegalmente 2,4 milioni di persone, un numero molte superiore al livello pre-Covid. Quest’impennata dell’immigrazione potrebbe aver contribuito alla crescita economica inaspettatamente sostenuta del 2023. L’immigrazione sarà anche uno dei principali temi della campagna elettorale e potrebbe far perdere voti ai Democratici.

Altri argomenti che potrebbero interessarvi

Research Reports

Emerging-3840x2160

Emerging Markets

Prospettive Mercati emergenti - Terzo trimestre 2024

03.07.2024

Research Reports

Konjunktur-3840x2160

Economia

Prospettive Economia Luglio 2024

03.07.2024

Research Reports

Finanzen-3840x2160

Mercati Finanziari

Prospettive Mercati Finanziari Luglio 2024

03.07.2024

Research Reports

Finanzen-3840x2160

Mercati Finanziari

Prospettive Mercati Finanziari Giugno 2024

05.06.2024